Navigare Facile

Eventi a Formigine

Il Carnevale di Formigine e la Sagra di San Lorenzo

Il Carnevale

Affascinante e coinvolgente eredità di un'antica tradizione paesana, il Carnevale dei Ragazzi è ancora oggi una delle principali attrazioni del centro storico della città.

Nato nel 1957 grazie a Don Carlo Bertacchini che ebbe l'idea di coinvolgere bambini e ragazzi in un momento di festa organizzando una sfilata di carri e "mascherine"lungo le vie del paese, il carnevale di Formigine  ha radici antiche e alquanto particolari.

Nel giorno di carnevale, la cui etimologia deriva dal latino"carnem levare" ossia "eliminare la carne", i signori del castello offrivano a tutti gli affamati polenta condita con frattaglie di maiale, concedendo così ai poveri l'ultimo banchetto prima della Quaresima, periodo caratterizzato dall'astinenza dalla carne.

Nel 1800, i cittadini più abbienti elargivano donazioni e i contadini offrivano farina e vino in quella che divenne una vera e propria tradizione comunale. Dal 1979, è l'Associazione Carnevale dei Ragazzi a preparare polenta, maccheroni e gnocco fritto per il Carnevale che, per Formigine,  non è solo un'occasione di festa e divertimento, ma fa parte del costume e della cultura della città in quanto manifestazione di originalità artistica popolare  in grado di coinvolgere tutte le frazioni del territorio, le scuole e diverse associazioni di volontariato.

La Sagra di S. Lorenzo

La Sagra di S. Lorenzo è una delle testimonianze di quanto Formigine sia una comunità ancora legata alle  proprie antiche tradizioni.
Sembrava una comunità destinata a estinguersi con l'industrializzazione e il graduale abbandono dei campi, oppure destinata ad essere solo verde periferia invece a Formigine  continuano a fare riferimento non solo gli attuali residenti, ma anche gli abitanti delle zone limitrofe.

Per la celebrazione della Festa di San Lorenzo, la Comunità si ritrova il 10 agosto sul sagrato della  chiesa di S. Lorenzo (edificio citato per la prima volta in un documento dell'archivio capitolare di Modena, risalente al 1078) ed i festeggiamenti proseguono fino a tarda sera, sotto le stelle cadenti, tra stand gastronomici e musicali .